Guastalla, cinque giorni di stop a bar che violava norme anti Covid

Al titolare 400 euro di multa: sanzionati anche altri due locali

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Sono scattate la multa da 400 euro e la sospensione dell’attivita’ per cinque giorni per il bar di Guastalla sorpreso dai carabinieri del Nas di Parma e dai militari della stazione locale a violare le norme anti-Covid. Lo fanno sapere i Carabinieri reggiani, precisando di aver “accertato irregolarita’ in tre bar della bassa” durante i loro controlli.

In particolare, nel bar di Guastalla cibi e bevande “venivano somministrati al banco e non ai tavoli”. Da qui la multa da 400 euro al titolare e la sospensione dell’attivita’ per cinque giorni. In altro bar i Carabinieri hanno invece “riscontrato scarse condizioni igienico-sanitarie dovute a soluzioni di continuita’ alle pareti, con presenza di scrostature dell’intonaco e di polvere e ragnatele sulle superfici”.

Al titolare e’ stata quindi comminata una sanzione da 1.000 euro. In un terzo bar, infine, mancava “il cartello con il divieto di fumare”, e per questo nei confronti del titolare e’ scattata una multa da 440 euro.