Getta la droga sotto l’auto e aggredisce i carabinieri: denunciato

Detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale l’accusa mossa a un 20enne fermato con gli amici in via Medaglie d'Oro della Resistenza

REGGIO EMILIA – Getta la droga sotto l’auto e aggredisce i carabinieri: 20enne denunciato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. I militari hanno sequestrato una quarantina di grammi di droga. E’ accaduto l’altra notte a Reggio Emilia in via Medaglie d’oro della Resistenza quando una pattuglia ha visto un’auto ferma in un parcheggio con tre giovani a bordo che, quando hanno visto i militari, hanno ingranato la retromarcia per allontanarsi. L’auto è stata raggiunta e fermata dai militari che hanno iniziato i loro controlli.

Il 20enne, contrariamente ai suoi due amici, ha iniziato a dare segni di insofferenza ai controlli spintonando i militari e ponendo resistenza. Credendo di non essere notato ha infilato le mani nelle mutande e ha estratto un involucro che poi ha gettato sotto l’auto. Sul posto, visto il suo atteggiamento aggressivo, è arrivato un altro equipaggio. Nel frattempo i carabinieri hanno recuperato l’involucro che il giovane aveva gettato sotto l’auto che conteneva 32 grammi di marijuana.

I militari hanno perquisito l’auto senza trovare altro stupefacente. A casa del giovane hanno invece trovato un’altra busta di cellophane custodita nel cassetto del comò della camera da letto con dentro 5 grammi di marijuana.