Diritti, Alessia Korotkova è cittadina italiana

La 22enne campionessa di taekwondo ora potrà finalmente gareggiare alle Olimpiadi con la nazionale italiana

REGGIO EMILIA – E’ da oggi cittadina italiana, e precisamente di Reggio Emilia, Olesya “Alessia” Korotkova, la 22enne campionessa di taekwondo nata in Russia (nella Siberia meridionale), ma cresciuta nella citta’ emiliana. Un anno fa il sogno della 22enne di poter gareggiare con la nazionale italiana della disciplina sportiva di cui e’ una promessa si era infranto contro le lungaggini burocratiche che le impedivano di ottenere la cittadinanza.

Ora il suo obiettivo e’ gareggiare alle Olimpiadi. La cerimonia di conferimento della cittadinanza all’atleta, si e’ svolta oggi nella sala del Tricolore del municipio reggiano, officiata dal sindaco Luca Vecchi e dall’assessore al Welfare Daniele Marchi.