Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Coronavirus, il governo accelera sul Dpcm: vertice a Palazzo Chigi

Riunione dei capi delegazione con Conte alle 16. Presenti anche Speranza, Fraccaro e Boccia

REGGIO EMILIA – Il governo al lavoro per il varo del nuovo Dpcm sulle misure anrti Codiv per far fronte all’emergenza che prevedono di rafforzare lo smart working, chiusure localizzate “chirurgiche e tempestive”, possibile stretta su trasporti e orari dei locali, stop agli eventi di massa e, in caso fosse necessario, ripristino del divieto di spostamento tra le Regioni. Con i casi Covid che superano quota cinquemila in un giorno, il governo lavora ad una serie di misure che dovrebbero confluire nel nuovo Dpcm per frenare la crescita dei contagi.

A palazzo Chigi riunione dei capi delegazione con il premier Giuseppe Conte. La riunione è stata convocata per questo pomeriggio dopo che, per motivi di agenda di alcuni ministri, ieri era stata annullata. Presente, tra i capi delegazione, il ministro della Sanità Roberto Speranza.

Ha detto Speranza, in un intervento video ai lavori conclusivi dell’incontro su ‘La sanità post Covid-19’ al teatro Bellini di Catania: “Non siamo ancora fuori dalla fase più difficile. Bisogna mantenere con forza tutte le misure di sicurezza con determinazione, per poter continuare ad avere ancora numeri meno alti di quelli che si registrano in altri paesi europei”.