Cavriago, inseguimento notturno dopo furto in un bar

Durante la fuga i malviventi, per ostacolare l’inseguimento, prima hanno spruzzato il contenuto di un estintore e poi hanno ribaltato in strada la macchinetta slot-machine rubata

CAVRIAGO (Reggio Emilia) – Intercettati dai carabinieri dopo il furto in un bar a Cavriago, fuggono a piedi abbandonando la refurtiva. È accaduto ieri sera, poco prima delle 23.30, quando una pattuglia della stazione di Montecchio è intervenuta in via Repubblica a Cavriago dove un cittadino aveva segnalato al 112 il furto in un bar in seguito al quale i ladri erano fuggiti con un furgone del quale era stata fornita la targa.

Durante le ricerche una pattuglia della sezione radiomobile dei carabinieri di Reggio Emilia, all’altezza della rotonda di via dei Prati Vecchi, ha intercettato il furgone segnalato e ha iniziato un inseguimento. Durante la fuga i malviventi, per impedire ai militari di raggiungerli, prima hanno spruzzato il contenuto di un estintore verso la loro auto e poi hanno ribaltato in strada una macchinetta slot-machine che, fortunatamente è stata evitata dai militari.

All’incrocio tra via dell’Industria e via Novella a Cavriago, i malviventi hanno abbandonato il furgone e sono fuggiti a piedi nei campi circostanti riuscendo a dileguarsi. E mentre nell’intera zona scattavano le ricerche, gli accertamenti sul furgone hanno portato ad appurare che il mezzo era stato rubato nella provincia di Pesaro lo scorso 23 ottobre.

Un rinvenimento “fruttuoso” quello del furgone e della slot, poi restituita al derubato, perché saranno infatti sottoposti a rilievo finalizzati all’esaltazione delle impronte digitali che verranno inviate al Ris di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in banca dati.