Campagnola, bullizza studentesse: 14enne denunciato

Tentata estorsione, furto e danneggiamento le accuse mosse all’adolescente dai carabinieri

CAMPAGNOLA (Reggio Emilia) – Un 14enne di Campagnola è stato denunciato per danneggiamento, furto e tentata estorsione dai carabinieri della stazione locale dopo che, in maniera del tutto gratuita e probabilmente con il solo fine di far prevalere il suo essere bullo, ha danneggiato la bicicletta di una minorenne piegandole a calci il cerchione e rompendole il faro per poi rivolgere le sue attenzioni a un’altra studentessa minore a cui ha rotto il display del cellulare. A quest’ultima inoltre ha richiesto 20 euro per restituirle la bicicletta di cui era entrato precedentemente in possesso.

I carabinieri di Campagnola hanno constatato i danneggiamenti subiti dalle due studentesse e hanno accertato che alla ragazza a cui aveva rotto il display del cellulare il giovane aveva chiesto 20 euro per restituirle la bicicletta di cui, giorni prima, era entrato in possesso. Il minore, sentito dai carabinieri, ha parzialmente ammesso le sue responsabilità. E’ stato denunciato per tentata estorsione, furto e danneggiamento.