Via Compagnoni, minore rapinato: denunciati due fratelli

Mentre era in sella alla sua bici è stato avvicinato dai due che lo hanno schiaffeggiato sottraendogli il suo iPhone 11

REGGIO EMILIA – Due fratelli di 20 e 22 anni sono accusati di rapina aggravata in concorso ai danni di un minorenne reggiano. E’ successo lunedì sera, quando il minore, che stava passeggiando in sella alla sua bicicletta in via Compagnoni, è stato avvicinato dai due giovani, che lui conosce, che, senza un apparente motivo, prima lo hanno schiaffeggiato e poi gli hanno sottratto l’iPhone 11 che custodiva nella tasca dei pantaloni.

Sul posto sono arrivate due autoradio della sezione radiomobile dei carabinieri che, dopo aver ricostruito i fatti, hanno individuato i due fratelli nella loro abitazione. Sono stati portati in caserma e denunciati per rapina aggravata.