Spaccio di cocaina, arrestato un pusher nigeriano

La polizia lo ha sorpreso mentre cedeva 7 grammi di cocaina ad un assuntore italiano in un parcheggio

REGGIO EMILIA – La polizia ha arrestato un pusher nigeriano sorpreso a cedere 7 grammi di cocaina ad un assuntore italiano. Gli investigatori della squadra mobile sono partiti da un’indagine relativa a un’attività di spaccio a Correggio nel parcheggio di un supermercato.

L’appostamento ha permesso di assistere ad uno scambio tra due persone: gli agenti hanno bloccato l’acquirente trovando 7 grammi di cocaina. Un secondo equipaggio ha fermato l’altro uomo che, nel frattempo, aveva fatto rientro a Reggio in auto. Si tratta di Jude Odughu, un 42nne nigeriano.

La perquisizione personale ha permesso di rinvenire 280 euro, provento della cessione appena effettuata. Durante la perquisizione nel suo domicilio sono saltati fuori altri 7 grammi di cocaina, già suddivisi in sei involucri, e 2430 euro contanti, un frullatore con tracce di polvere bianca, un bilancino di precisione, materiale per il taglio e confezionamento delle dosi.

Odughu, già gravato da un precedente specifico, è stato arrestato e oggi c’è stato il processo per direttissima.