Spaccio di cocaina a Santa Croce, albanese arrestato

Al 25enne i militari hanno sequestrato la dose appena venduta, oltre mezzo etto di cocaina e 1.750 euro in contanti

REGGIO EMILIA – Un 25enne albanese è stato arrestato ieri per spaccio in via Salvemini a Santa Croce. I carabinieri gli hanno sequestrato la dose di cocaina appena venduta, 1.750 euro in contanti ritenuti provento dello spaccio e oltre 60 grammi di cocaina suddivisa in dosi di varie grammature. Le indagini sono iniziate partendo da alcune segnalazioni di cittadini che riferivano di un uomo che sostava nelle laterali di via Adua dove faceva incontri fugaci con altre persone che lo raggiungevano in macchina.

Per questo motivo i carabinieri della sezione operativa hanno predisposto un servizio di appostamento che ieri pomeriggio ha permesso di ricondurre gli incontri alla cessione di droga. Ieri alle 17, in via Salvemini, i militari hanno notato una Mercedes grigia guidata da un 40enne reggiano che si accostava a margine della strada e veniva avvicinato da un ragazzo che gli dava un involucro e riceveva del denaro. I militari sono intervenuti e hanno bloccato i due: il 40enne reggiano aveva ancora in mano la dose di cocaina appena ricevuta e il 25enne albanese i 40 euro provento dello spaccio.

A quel punto i militari hanno perquisito l’abitazione del 25enne e hanno trovato oltre 60 grammi di cocaina, suddivisa in dosi di varie grammature, 1.785 euro in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione e ritagli in cellophane di forma circolare. Il 25enne è stato portato in caserma e arrestato, mentre il cliente è stato segnalato quale assuntore. L’albanese domani mattina comparirà davanti al Tribunale di Reggio Emilia.