Scandiano, caso di Covid in una scuola materna

E' l’insegnante di una sezione composta da 13 bambini di 3 anni di una parrocchiale. Il personale e i piccoli della sezione sono in quarantena

SCANDIANO (Reggio Emilia) – La direzione dell’Azienda Usl ed il sindaco di Scandiano informano che è stato riscontrato un caso di positività al Covid in un’insegnante di una sezione composta da 13 bambini di 3 anni nella scuola parrocchiale di Arceto del distretto di Scandiano.

Scrive l’Ausl: “La positività dell’insegnante, asintomatica, è verosimilmente da attribuire ad un focolaio domestico diagnosticato nella giornata di ieri. Una volta appreso del potenziale rischio di contagio, l’insegnante, che nei giorni precedenti si era sottoposta a test sierologico risultato negativo, ha interrotto immediatamente l’attività in attesa di tampone, successivamente risultato positivo”.

La scuola ha messo in atto le procedure previste dal protocollo, collaborando con il servizio di igiene pubblica dell’Azienda USL nell’informazione alle famiglie dei bambini interessati.

Conclude l’Ausl: “Il personale docente ed i bambini della sezione sono posti in quarantena fiduciaria per i prossimi 14 giorni ed a breve verrà proposto il tampone a tutti, mentre non si rende necessaria la quarantena per i famigliari dei bambini, né per le altre sezioni della scuola materna in quanto non hanno condiviso spazi né all’interno né all’esterno dell’edificio”.