Rompe timpano a dipendente con uno schiaffo: imprenditore denunciato

La vittima, un 40enne di S. Ilario, si è rivolta ai carabinieri della stazione locale che hanno accusato il 47enne di lesioni personali gravi

S. ILARIO (Reggio Emilia) – È finito nel peggiore dei modi un diverbio tra un imprenditore di Montechiarugolo (PR) e un operaio suo dipendente. Il fatto è successo alla vigilia di Ferragosto nell’azienda agricola del datore di lavoro, un 47enne di Montechiarugolo, il quale, al culmine di una discussione avviata per futili motivi, con un suo dipendente, un 40enne abitante a Sant’Ilario, lo ha colpito violentemente con uno schiaffo tanto da rompergli un timpano.

L’operaio, dopo essere andato in ospedale da cui è stato dimesso con una prognosi di ben 31 giorni, si è rivolto ai carabinieri della stazione di Sant’Ilario e ha sporto denuncia. I militari hanno avviato l’indagine e hanno identificato presto l’imprenditore violento che ieri è stato denunciato per lesioni personali gravi.