Raffiche di vento violente, cadono alberi e crolla un ripetitore

Circa una settantina le piante su strade, parchi o su mezzi in transito nel capoluogo. Fra queste anche un'auto della polizia municipale su cui è crollato un grosso ramo in viale Timavo

REGGIO EMILIA – Il forte vento che si è abbattuto sulla nostra provincia, con raffiche anche di 80-90 chilometri orari sulle colline e 100 sul crinale, ha fatto crollare una delle grandi antenne presenti sul monte Evangelo (foto di Luca Valentini da Meteo Reggio) sopra a Scandiano. Il ripetitore è di proprietà della società Telemec, operatore di rete con sede a Parma.

Le forti raffiche di vento hanno costretto a un grande lavoro i vigili del fuoco che sono stati chiamati più volte. Si calcola che siano circa una settantina gli alberi caduti su strade, parchi o su auto in transito nel capoluogo. Fra queste anche un’auto della polizia municipale su cui è crollato un grosso ramo in viale Timavo.

Nei pressi del circolo Buco Magico, a Buco del Signore, è stata rimossa una robinia che si era sradicata ed era inclinata sulla vicina pista ciclabile. Su via Fermi, tra Fogliano e Bosco, un grosso albero caduto ha tenuto bloccata la viabilità per mezz’ora.

A Bagnolo (foto sotto) un grosso albero è caduto su via Provinciale Sud.

vento