Padre e figli si perdono scendendo dal Cusna, trovati e salvati

I tre erano vestiti poco e nella discesa, nella fretta, avevano sbagliato strada

Più informazioni su

VILLA MINOZZO (Reggio Emilia) – Un nucleo familiare di tre persone, un uomo di 46 anni e i suoi due figli (un maschio di 18 e una femmina di 16), tutti residenti a Reggio, nella tarda serata di ieri, ha perso l’orientamento sul sentiero 619 presso il ricovero Rio Grande in località Monteorsaro sul monte Cusna.
I componenti della famiglia erano arrivata in vetta, ma poi, nella discesa, provati anche dal freddo, dato che erano tutti in pantaloncini corti con una felpa leggera e senza lampada, hanno affrettato il passo e si sono smarriti. Quando hanno capito che erano sul sentiero sbagliato hanno cercato invano di tornare sui loro passi. A quel punto hanno chiamato i soccorsi.
La famiglia è stata localizzata dalla sala operativa dei vigili del fuoco mentre la squadra di Castelnovo Monti, insieme al soccorso alpino, raggiungeva la famiglia intorno alle 22.30. Sono stati coperti con vestiti più pesanti e sono stati fatti scendere fino al rifugio Monte Orsaro. Stanno tutti bene.

Più informazioni su