Massenzatico, fanno esplodere il bancomat delle Poste

Da un primo esame sembra che i malfattori non siano riusciti a prelevare denaro contante, soldi che, peraltro, risultano quasi del tutto macchiato dal sistema di sicurezza

REGGIO EMILIA – Fanno esplodere il bancomat della filiale delle Poste italiane di Massenzatico. Verso le 3.30 i cittadini chiamato la polizia in seguito a un forte boato. Sul posto sono arrivati gli uomini della scientifica e della squadra mobile e hanno appurato che l’esplosione aveva provocato gravi danni alla vetrata blindata vicina al bancomat e aveva dannaggiato gli interni del locale retrostante.

La direttrice della filiale ha consegnato agli agenti le immagini della videosorveglianza interna al locale e ha detto loro che la forza dell’esplosione ha provocato l’asportazione e la dispersione delle due cassette di sicurezza presenti all’interno dello sportello.

Tuttavia, nonostante la forza d’urto, da un primo esame sembra che i malfattori non siano riusciti a prelevare denaro contante, soldi che, peraltro, risultano quasi del tutto macchiato dal sistema di sicurezza. Sono in corso accertamenti investigativi curati dalla squadra mobile.