Imprese, Camera di commercio dà ossigeno a turismo

Bando da 250mila euro per spese anticovid sostenute dalle strutture

REGGIO EMILIA – Insieme al commercio e’ il comparto piu’ colpito dalle conseguenze della pandemia. Ed e’ quindi proprio alle aziende del turismo che si rivolge il nuovo bando della Camera di commercio di Reggio Emilia. A disposizione ci sono contributi per 250.000 euro per aiutare le imprese a sostenere i costi di messa in sicurezza delle strutture turistiche per contrastare la diffusione del covid.

Possono chiederli entro il 30 settembre attivita’ come bar, ristoranti, gelaterie, pasticcerie, alberghi, rifugi di montagna, ostelli della gioventu’, B&B, oltre a parchi tematici e di divertimento e quelle delle agenzie di viaggio e tour operator. Un “mondo” che in provincia di Reggio conta oltre 4.000 attivita’ e piu’ di 27.000 lavoratori, rappresentando il 6,4% dell’intera struttura economica reggiana e, in termini di addetti, l’11,1% del totale.

In dettaglio sono finanziabili le spese sostenute a partire dal primo gennaio 2020 fino al 30 marzo 2021, per pulizia, sanificazione e disinfezione, acquisto di attrezzature e kit medici o adeguamento della logistica per rispettare le misure di distanziamento sociale.