Eboli e Casali (Fdi): “Degrado alla ex scuola elementare di Codemondo”

I due esponenti di Fratelli d'Italia: “Il Comune bonifici subito quell'area"

REGGIO EMILIA – “L’ex scuola elementare di Codemondo versa nel completo degrado ormai da 5 anni. Lo stabile, sito in via Teggi 35, risulta infatti abbandonato e lasciato nella totale incuria dal 2015, anno in cui il Comune di Reggio ha chiuso il complesso, allora adibito a scuola dell’infanzia, adducendo come giustificazione il fatto che non ci fossero abbastanza bambini per mantenere le attività”.

Lo scrivono Marco Eboli, portavoce Fdi e Ivaldo Casali, responsabile alla sicurezza del partito, che aggiungono: “Già allora l’amministrazione tirò dritto non curandosi delle esigenze e delle richieste dei cittadini, che a distanza di diversi anni si trovano ancora una volta ignorati di fronte al totale impoverimento della zona, che coinvolge non solo l’edificio stesso ma anche l’area cortiliva tutto intorno. Il prato circostante la struttura presenta vegetazione incolta e sterpaglie dove proliferano ratti ed altri animali nocivi, una situazione che, oltre a deturpare l’ambiente circostante, rappresenta un serio pericolo per la salute pubblica. Oltre agli arbusti il prato è infestato anche dai rifiuti, elemento che va a peggiorare ulteriormente lo stato igienico sanitario delle ex scuole”.

Concludono i due esponenti di Fdi: “Ricordiamo che l’immobile in questione fu ristrutturato con cospicue risorse nel 2005 – con lo scopo di ospitarvi prima le scuole elementari e poi quelle dell’infanzia. Chiediamo conto al Comune di questo ingente spreco di risorse pubbliche e sollecitiamo l’amministrazione a bonificare l’intera area affinché non costituisca più un potenziale pericolo alla salute degli abitanti. La giunta intervenga subito per scongiurare il pesante degrado della zona e restituire alla comunità uno spazio pubblico”.