Coronavirus, quattro nuovi casi in provincia di Reggio Emilia

Due sono in isolamento domiciliare e due sono ricoverati in terapia non intensiva. Un caso è riconducibile a un focolaio familiare, 2 sono classificati come sporadici e uno è importato dalla Moldavia

REGGIO EMILIA – Sono quattro, di cui uno sintomatico, i nuovi casi di Coronavirus nella nostra provincia. Due sono in isolamento domiciliare e due sono ricoverati in terapia non intensiva. Un caso è riconducibile a un focolaio familiare, 2 sono classificati come sporadici e uno è importato dalla Moldavia.

Passando al dato regionale, sono 101 in piu’ rispetto a ieri i casi di coronavirus in Emilia-Romagna (58 asintomatici) su 9.938 tamponi eseguiti. Ma non c’e’ nessun decesso e il boom dei guariti, +158 rispetto a ieri, fa arretrare di 57 unita’ il numero dei malati effettivi, che a oggi sono 4.653. Le persone in isolamento a casa scendono 4.434 (-58 rispetto a ieri), i pazienti in terapia intensiva sono 14, stabili mentre quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 205 (+1 rispetto a ieri).

Sui 101 nuovi casi, fa sapere la Regione nel bollettino di oggi, 50 erano gia’ in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 54 sono stati individuati nell’ambito di focolai gia’ noti. Sono 20 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, tre da altre regioni. L’eta’ media dei nuovi positivi di oggi e’ 43 anni. Sui 58 asintomatici, inoltre 32 sono stati individuati grazie all’attivita’ di contact tracing, 22 attraverso i test per categorie a rischio introdotti dalla Regione, due attraverso gli screening con test sierologici, due con gli screening pre-ricovero.

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (34), Parma (12), Ferrara (11) e Modena (10). A Bologna e provincia, su 34 nuovi positivi, otto stati individuati grazie all’attivita’ di contact tracing, quattro sono stati diagnosticati al rientro dall’estero (due dall’Albania, uno dalla Romania, uno dalla Polonia), due provengono da un’altra regione (Lazio e Lombardia), due sono risultati positivi ai controlli pre-ricovero, uno dopo gli screening sierologici, 17 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 14 dei quali nell’ambito di focolai gia’ noti.

In provincia di Parma sono 12 i nuovi positivi: quattro sono stati individuati al rientro dall’estero (di cui tre dalla Tunisia e uno dall’Albania), quattro sono stati rilevati nell’ambito di attivita’ di contact tracing, di cui tre riconducibili a focolai familiari, due sono stati rilevati con test di screening pre-ricovero, uno ha effettuato il tampone prima di partire per l’estero e uno per presenza di sintomi.

A Ferrara e provincia, su 11 positivi, sei sono di rientro dall’estero, due sono stati individuati in quanto contatti di casi gia’ noti, riconducibili a focolai famigliari, uno ha eseguito il tampone spontaneamente, uno e’ stato diagnosticato prima di un viaggio in Russia e uno, infine, ha eseguito il tampone su richiesta del proprio medico per presenza di sintomi. In provincia di Modena, su 10 nuovi positivi, due sono stati diagnosticati al rientro dall’estero, quattro sono stati individuati in quanto contatti di casi noti, due sono risultati positivi in seguito a uno screening aziendale, due sono casi sporadici.

La ‘mappa’ dei casi: 5.045 a Piacenza (+6, nessun sintomatico), 4.309 a Parma (+12, di cui cinque sintomatici), 5.799 a Reggio Emilia (+4, di cui un sintomatico), 4.914 a Modena (+10, di cui tre sintomatici), 6.312 a Bologna (+34, di cui 20 sintomatici), 584 a Imola (+2, nessun sintomatico), 1.460 a Ferrara (+11, di cui due sintomatici), 1.804 a Ravenna (+5, di cui quattro sintomatici), 1.369 a Forli’ (+8, di cui due sintomatici), 1.128 a Cesena (+5, di cui tre sintomatici), 2.587 a Rimini (+4, di cui tre sintomatici).