Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Coronavirus, positivi oltre 40mila in Italia: mai così tanti da giugno

Ben 1.452 contagi in 24 ore, 100mila tamponi. 12 le vittime. Casi in aumento rispetto ai 1.229 di ieri ma individuati con un numero maggiore di tamponi

REGGIO EMILIA – Sono 1.452 i contagiati dal Covid nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 1.229 di ieri ma individuati con un numero maggiore di tamponi: oltre centomila rispetto agli 80mila di martedì. Il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale dunque a 291.442 mentre quello dei dimessi e guariti è di 215.265, 620 più di ieri. In aumento anche l’incremento dei morti: 12 in un giorno mentre ieri erano stati 9. Nessuna regione fa registrare zero casi.

Gli attualmente positivi al Covid in Italia hanno superato i 40mila, un numero mai così alto dall’inizio di giugno (il 2, per la prima volta dopo mesi, i malati scesero a 39.893). Secondo i dati del ministero della Salute gli attuali malati sono 40.532 con un incremento rispetto a martedì di 820. In aumento anche il numero dei ricoverati nei reparti ordinari – 63 in più rispetto a ieri per un totale di 2.285 – e nelle terapie intensive: ora ci sono 207 pazienti, 6 più di ieri. E’ invece di 751 l’incremento delle persone in isolamento domiciliare che ad oggi sono 38.040.

Intanto salgono a 177 i medici morti a causa della Covid-19. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo). All’elenco dei medici deceduti a causa dell’epidemia pubblicato sul portale Fnomceo si aggiunge infatti l’urologo Paolo Marandola, attivo in Zambia per studiare Covid-19. La Fnomceo aggiorna la lista dei medici che hanno perso la vita per l’epidemia includendo medici in attivita’, in pensione e medici in pensione richiamati in servizio per l’emergenza.