Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Coronavirus, nuovo calo dei contagi in Italia: sono 978

Terapie intensive sopra 100: effettuati oltre 20 mila tamponi in più in 24 ore

REGGIO EMILIA – Di nuovo in calo i contagi da Coronavirus: nelle ultime 24 ore sono stati 978 i nuovi casi, 18 meno di lunedìi. Otto le vittime, due in più rispetto sempre a lunedì. In aumento il numero dei tamponi effettuati: 81.050, contro i 58.518 del giorni precedente. Questi i dati del ministero della Salute. I casi totali sono saliti a 270.189 (+975). I morti sono diventati 35.491.

Le terapie intensive salgono sopra quota 100
Risalgono sopra quota 100 i ricoverati in terapia intensiva positivi al Covid: sono 107, 13 in più di ieri. I ricoverati con sintomi sono 1.380, con un aumento di quasi cento nelle ultime 24 ore. Su anche le persone in isolamento domiciliare (25.267) ed il totale degli attualmente positivi (26.754). Questi i dati del ministero della Salute. I dimessi ed i guariti sono diventati 207.944 (quasi 300 in più). Lombardia (21) e Sicilia (10) le regioni con il maggior numero di pazienti in terapia intensiva.

Frenano, nei mesi estivi, i decessi nelle città del nord Italia
I dati evidenziano “un trend in diminuzione della mortalità complessiva, che passa da un eccesso significativo pari al +11% a maggio, ad un valore e inferiore all’atteso nel mese di luglio (-4%) tra le città del nord”. Mentre i numeri sono in linea con l’atteso al centro-sud per giugno e luglio. E’ quanto emerge dal rapporto Andamento della mortalità giornaliera (SiSMG) nelle città italiane in relazione all’epidemia di Covid-19, relativo al periodo 6 maggio – 31 luglio, pubblicato dal Ministero della Salute.

In Lombardia 242 nuovi casi e 2 decessi
Sono 242 i nuovi casi positivi al Covid in Lombardia, dove sono stati effettuati 16.200 tamponi. Sono 2 i decessi, che portano a 16.867 le vittime della pandemia in regione, mentre sono 110 le persone guarite o dimesse dagli ospedali, dove calano di un’unità i ricoveri in intensiva. Sono 17 in più, invece, le persone ricoverate in altri reparti. La maggioranza dei nuovi casi è a Milano: 114, di cui 67 in città. E poi 43 a Brescia, 11 a Bergamo, 10 in Brianza e a Pavia, 14 a Varese, 8 a Mantova, 7 a Como, 5 a Cremona, 2 a Lecco, 1 a Lodi, zero a Sondrio.