Referendum su taglio parlamentari, al voto 400mila reggiani

I seggi saranno aperti domenica 20 settembre dalle 7 alle 23 e lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15

REGGIO EMILIA – Saranno 388mila e 317 gli elettori reggiani chiamati alle urne oggi e domani, di cui 190.121 uomini e 198.196 donne, nelle 481 sezioni sparse nei 42 comuni della provincia per il referendum costituzionale sul taglio dei parlamentari. I seggi saranno aperti oggi dalle 7 alle 23 e domani dalle 7 alle 15. Nel capoluogo gli elettori sono 119.992 (57.875 uomini e 62.117 donne) in 160 sezioni.

Il quesito stampato sulla scheda è: “Approvate il testo della legge costituzionale concernente «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari», approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n.240 del 12 ottobre 2019?”. Per la validità del referendum costituzionale confermativo, a differenza che per il referendum abrogativo, non è previsto dalla legge un quorum di validità. Non si richiede, cioè, che alla votazione partecipi la maggioranza degli aventi diritto al voto e l’esito referendario è comunque valido indipendentemente dalla percentuale di partecipazione degli elettori.

Le modifiche in questione prevedono un taglio del 36,5% dei componenti di ambedue i rami del Parlamento, per un totale di 345 seggi in meno. Alla Camera dei deputati il numero di “onorevoli” scenderebbe da 630 a 400, al Senato da 315 a 200. Complessivamente i parlamentari sarebbero 600, invece degli attuali 945. La riforma prevede anche una riduzione dei parlamentari eletti nella circoscrizione estero, che passano da 12 a 8 alla Camera e da 6 a 4 al Senato.

Altra modifica riguarda proprio il Senato che, da Costituzione, è eletto su base regionale, con i seggi elettivi ripartiti fra le Regioni in proporzione alla loro popolazione. Con questa riforma il numero minimo di senatori per ciascuna Regione scenderebbe da 7 a 3. Invariati invece i seggi assegnati al Molise (2) e alla Valle d’Aosta (1). Contestualmente le provincie autonome di Trento e Bolzano verrebbero equiparate alle Regioni.

In occasione delle consultazioni referendarie in programma domenica e lunedì a Reggio Emilia verrà riproposto il Sistema di rilevazione e consultazione dei risultati tramite l’utilizzo della rete Internet. Il sistema prevede l’inserimento dei dati e la possibilità di consultazione in tempo reale collegandosi direttamente al sito elezioni.comune.re.it. Tale consultazione è limitata al Comune di Reggio Emilia.

Tre le rilevazioni sull’affluenza alle urne: domenica 20 settembre alle 12, 19 e 23; lunedì 21 settembre ore 15. I seggi saranno aperti domenica 20 settembre dalle 7 alle ore 23 e lunedì 21 settembre dalle 7 alle 15. Da quell’ora saranno disponibili in rete: la percentuale dei votanti alla chiusura dei seggi e successivamente i risultati definitivi.

Considerata la possibilità di consultare permanentemente i risultati elettorali sulla rete Internet, il Comune non fornirà elenchi cartacei dei risultati a partiti politici, organi di informazione, associazioni o privati. Sul sito del Comune, è presente la funzione di ricerca del seggio di votazione, a partire dal codice fiscale o dal numero di tessera elettorale del cittadino, per facilitare coloro che eventualmente avessero cambiato residenza.

Tessere elettorali
Si vota con la tessera (valida per 18 tornate elettorali) che è stata recapitata a tutti gli elettori. Solo coloro che votano per la prima volta riceveranno a casa la tessera elettorale. I cittadini che ne siano sprovvisti o l’abbiano perduta, possono ottenere un duplicato rivolgendosi lo sportello di rilascio tessere elettorali attivo da lunedì 7 a lunedì 21 settembre in Piazza Casotti 1/C, nei seguenti orari:

• da lunedì a sabato: dalle 8.30 alle 12, martedì pomeriggio dalle 15 alle 17.

• nelle giornate di venerdì 18 e sabato 19 settembre: dalle 8 alle 18.

• domenica 20 settembre: dalle 7 alle 23.

• lunedì 21 settembre: dalle 7 alle 15.

Nella sola giornata di domenica 20 settembre saranno aperti sportelli di rilascio delle tessere elettorali anche in via Toschi, 27 dalle ore 7 alle ore 23.

Rilascio carte di identità
Gli elettori sono ammessi al voto se in possesso di documenti di identità anche se scaduti. Gli elettori completamente sprovvisti di documento di identità possono rivolgersi, per il rilascio o il rinnovo, agli sportelli dell’ufficio Anagrafe di via Toschi 27 nei seguenti giorni e orari: domenica 20 settembre: dalle 7 alle 23 senza bisogno di appuntamento, lunedì 21 settembre: dalle 7 alle 15 senza bisogno di appuntamento.