Via Roma, uomo accoltellato al petto: è grave

L'aggressore, un italiano, è stato arrestato subito dalla polizia

REGGIO EMILIA – Un tunisino di 33 anni è stato accoltellato oggi, verso le 17, in via Roma all’incrocio con via Secchi. L’aggressore, un italiano di 42 anni, Alessandro Palladino, è stato arrestato dalla polizia in via Filippo Re. L’immigrato, che è stato ferito al petto, è stato portato all’ospedale dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Ora si trova in gravi condizioni nel reparto di terapia intensiva.

L’italiano, che è noto alle forze dell’ordine, è fuggito verso il parco del Popolo, ma è stato fermato e arrestato dalla polizia che è subito arrivata sul posto. È accusato di tentato omicidio.

La lite sarebbe avvenuta in via Secchi e poi il ferito si è trascinato fino in via Roma dove poi è stato soccorso. Il coltello non è ancora stato trovato. Il movente pare sia dovuto a vicende legate allo spaccio di droga.