Vende decoder on line, ma è una truffa: denunciato

Un 56enne cagliaritano è stato denunciato dopo aver raggirato un 60enne di Novellara

NOVELLARA (Reggio Emilia) – Grazie a un’inserzione esca, un’utenza telefonica dove essere contatto, un conto corrente dove ricevere i soldi e la giusta dose di sfrontatezza, da Roma, dove risiede, un cagliaritano disoccupato si è insidiato nei siti di compravendita più cliccati piazzando annunci trattanti la vendita di decoder.

Le trattative correvano telefonicamente e, quando sul conto corrente veniva accreditato il corrispettivo dovuto, il gioco era fatto in quanto alla vendita non corrispondeva la spedizione del decoder. Un vero e proprio truffatore il 56enne cagliaritano scoperto dai carabinieri della stazione di Novellara che l’hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per il reato di truffa.

La vittima, un 60enne di Novellara, dovendo acquistare un decoder per la televisione di casa, ha risposto ad un annuncio su un sito di e-commerce acquistando un decoder per 40 euro che ha versato tramite bonifico per poi scoprire di essere stato raggirato quando non ha ricevuto il decoder. Non riuscendo più a contattare il venditore è andato dai carabinieri della stazione di Novellara a sporgere denuncia per truffa.

Dopo una serie di riscontri tra il numero di telefono e il conto dove erano stati versati i soldi, i carabinieri sono risaliti all’odierno indagato che è stato denunciato per truffa.