San Polo, l’abbraccia per rubarle la catenina: denunciata

Una 29enne rumena è stata accusata di furto con destrezza ai danni di una 78enne di San Polo

SAN POLO (Reggio Emilia) – Una 29enne rumena è stata denunciata per furto con destrezza ai danni di una 78enne di San Polo a cui ha rubato una catenina d’oro che aveva al collo. L’anziana era alla guida della sua auto e stava parcheggiando vicino a un supermercato di San Polo quando è stata avvicinata dalla 29enne.

Pensando che avesse bisogno di un’informazione, ha abbassato il finestrino ed è stata abbracciata affettuosamente dalla sconosciuta che, facendole credere di conoscerla, tramite un’amica in comune, ha iniziato a baciarla sulle guance. Tornata a casa la 78enne si è accorta che la catenina in oro che aveva al collo non c’era più, dato che le era stata sfilata con destrezza dalla sconosciuta.

A quel punto la 78enne è andata dai carabinieri di San Polo denunciando l’accaduto. I militari hanno visionato le telecamere del supermercato che danno sul parcheggio e quelle comunali di rilevamento targhe dei veicoli in transito e hanno appurato che la ladra, dopo il furto della catenina, si era allontanata a bordo di una Seat Ibiza nera. Gli accertamenti sulla targa non hanno permesso di risalire al “reale proprietario”, dato che era un’auto intestata fittiziamente e utilizzata per compiere reati contro il patrimonio, ma gli accertamenti incrociati sul passato dell’auto hanno permesso di risalire a una rumena 29enne in Italia senza fissa dimora che era stata controllata proprio a bordo di quell’auto.

La 29enne rumena, peraltro, è una specialista di questi colpi visti i diversi precedenti specifici con la “collaudata” tecnica dell’abbraccio. La donna è anche stata riconosciuta dall’anziana ed è quindi stata denunciata per furto con destrezza.