Quantcast

Lite alle ex Reggiane, ferito un gambiano

La vittima ha riportato ferite da taglio al gomito (causate con cocci di bottiglia) e all’avambraccio giudicate guaribili in 15 giorni

REGGIO EMILIA – Un gambiano è rimasto ferito in una violenta lite che è avvenuta ieri notte, verso le 22, nei pressi delle ex Reggiane, probabilmente per motivi legati allo spaccio. I carabinieri della sezione radiomobile, supportati dai colleghi della stazione di Corso Cairoli, sono accorsi all’interno dell’area delle ex Officine Reggiane dove era stata segnalata l’aggressione nei confronti di uno straniero ad opera di 4/5 soggetti.

Sul luogo dell’aggressione i militari hanno trovato il ferito, un 22enne gambiano, al quale venivano garantiti i soccorsi. Il giovane, portato in ospedale, è stato giudicato guaribile in 15 giorni per le lesioni riportate al gomito e all’avambraccio. Presentava ferite da taglio, probabilmente provocate da cocci di bottiglia rotti. Gli aggressori non sono stati rintracciati. Sulla vicenda indagano i carabinieri per lesioni personali aggravate.