Quantcast

Juventino ruba una bicicletta, denunciato

Accusato di furto un 30enne liberiano che indossava una maglia bianconera quando ha sottratto il velocipede a un 68enne di Fabbrico

FABBRICO (Reggio Emilia) – Una notizia che, c’è da scommetterlo, susciterà facili ironie. Un 30enne liberiano, che indossava la maglia numero otto della Juventus (quella di Ramsey), ha rubato una bicicletta, ma è stato tradito dalla casacca che indossava che lo ha reso facilmente indentificabile per i carabinieri.

Il derubato, un 68enne, era al bar quando, all’uscita, ha avuto il tempo di scorgere uno sconosciuto che, con una maglia della Juventus, balzava in sella alla sua bici e fuggiva. E’ accaduto ieri mattina quando poco dopo le 7.30. Sul posto è arrivata una pattuglia della stazione carabinieri di Fabbrico su richiesta della centrale operativa della compagnia carabinieri di Guastalla, allertata dal derubato.

Il 68enne, oltre a fornire ai militari, una dettagliata descrizione della vittima riferiva di un particolare fondamentale, ovvero che il ladro indossava una maglietta bianconera con impresso dietro alla schiena il numero 8.

I militari hanno intercettato, dopo poco, in via Berzella, il ladro in sella alla bicicletta che è stato fermato e denunciato per furto. La bici è stata restituita al derubato.