Gaida, agricoltore trova una pistola tedesca nel suo terreno

Il 69enne reggiano stava scavando quando ha trovato una scatola con dentro l'arma che risale alla seconda guerra mondiale

REGGIO EMILIA – Un 69enne reggiano, che ieri mattina stava effettuando dei lavori di scavo con il suo mezzo agricolo nel suo podere agricolo a Gaida, ha trovato una scatola nel terreno che conteneva una pistola semiautomatica risalente alla seconda guerra mondiale, con caricatore e priva di munizioni, prodotta dal 1920 al 1950 dalla Cecoslovacchia per conto dell’esercito tedesco. La pistola, non censita in banca dati, è stata sequestrata dai carabinieri ed è stata messa a disposizione della Procura reggiana per i successivi accertamenti tecnici e balistici.