Filmato durante il furto all’autolavaggio: denunciato

Il furto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza: nei guai un 43enne parmigiano

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Armato di attrezzi da scasso ha raggiunto l’autolavaggio di un distributore di carburanti di Brescello e ha forzato la colonnina dove vengono effettuati i pagamenti per i lavaggi self service che, però, ha trovato vuota. Oltre a rimanere a mani vuote si è beccato anche una denuncia per furto aggravato.

Il titolare dell’autolavaggio, un 30enne mantovano, accortosi dell’effrazione, ha sporto denuncia ai carabinieri di Brescello che, grazie soprattutto all’esame delle telecamere di videosorveglianza dell’autolavaggio, hanno individuato il ladro, un 43enne parmense che ora è stato denunciato con l’accusa di furto aggravato.

Ad accorgersi del furto il gestore della stazione di servizio che, aprendo la propria stazione di servizio, ha notato che qualcuno aveva divelto il distributore self-service delle monete dell’autolavaggio senza asportare nulla, in quanto all’interno non c’era danaro. La colonnina è rimasta comunque distrutta, tanto che alcuni pezzi sono stati trovati in giro sul piazzale della stazione di servizio.

Il furto è stato denunciato ai carabinieri di Brescello che, grazie al sistema di video-sorveglianza, hanno potuto visionare le immagini che hanno ripreso tutte le fasi del furto. Il gestore, quando ha visto il ladro, lo ha riconosciuto perché è un suo cliente, ovvero un 43enne residente in provincia di Parma che, alla fine, ha ammesso le sue responsabilità.