Ferragosto sicuro, ecco il piano della Questura

Predisposti servizi straordinari per rendere più serene le ferie dei reggiani. Ad oggi sono 420 le persone controllate di cui 187 con precedenti di Polizia. Espulsi 4 clandestini

REGGIO EMILIA – Ferragosto sicuro, decisi controlli straordinari. Dopo la riunione del “Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica” in Prefettura – con analisi sugli andamenti della criminalità in ambito provinciale – è partito lunedì il piano di servizi straordinari sul territorio, varato dal questore Giuseppe Ferrari per il periodo in cui la città e le strade sono più vulnerabili. Gli agenti della Polizia di Stato in divisa saranno impiegati nelle zone di Reggio dove si registrano maggiori reati e il posto di polizia di via Turri (in zona stazione) rimarrà aperto per tutto il periodo estivo come punto di riferimento sia per chi viaggia che per gli abitanti della zona.

Nel frattempo mercoledì – anche sulla scorta delle analisi della Divisione Anticrimine – sono state effettuate 34 ispezioni ripetute nel tempo (giorno e notte) a carico di 19 persone sottoposte alla detenzione domiciliare. Per quattro soggetti che non sono stati trovati all’interno delle abitazioni sono scattate le segnalazioni.

Controlli straordinari stanno interessando anche i parchi della città, la zona stazione e le aree dove si registrano reati predatori. Ad oggi sono 420 le persone controllate di cui 187 con precedenti di Polizia.

Si è anche proceduto all’espulsione di quattro stranieri non in regola con le norme sul soggiorno: hanno ricevuto sia il decreto di espulsione del Prefetto che l’Ordine di allontanamento del Questore. Altri due sono stati accompagnati al Centro di permanenza per i rimpatri di Torino che avvierà le procedure per il loro definitivo accompagnamento nella nazione d’origine.