Ex Reggiane, scatta un altro controllo straordinario

Identificati venti immigrati: per tre di loro, irregolari, l'ordine di lasciare l'Italia

REGGIO EMILIA – Per tenere sotto controllo i padiglioni delle ex Officine reggiane e le zone circostanti, il questore Giuseppe Ferrari, ha disposto e organizzato un ulteriore servizio straordinario di controllo che hanno visto l’impiego di poliziotti e vigili urbani.

Sono state cosi’ identificate 20 persone di cui 15 con precedenti di polizia e sono stati rintracciati tre stranieri non in regola con le norme sul soggiorno. I tre sono stati accompagnati in questura dove sono state confermate le loro situazioni di irregolari.

Di conseguenza, un cittadino nigeriano e’ stato espulso ed accompagnato al centro di permanenza rimpatri di Macomer, mentre ad un cittadino ghanese e ad uno gambiano e’ stato invece notificato l’ordine del questore a lasciare l’Italia entro sette giorni.