Controlli anti Covid in stazione, prende a pugni l’addetto

Denunciato un ivoriano di 32 anni che ha aggredito l'incaricato della misurazione della tempertura in piazzale Marconi

REGGIO EMILIA – Un addetto ai controlli anticovid è stato aggredito in stazione. Ieri sera la Polizia e’ intervenuta nell’interno dell’androne della stazione storica dopo che un addetto ai controlli anticovid, incaricato della misurazione della temperatura dei passeggeri, era stato aggredito con un pugno al volto da un uomo che non voleva sottoporsi ai controlli. L’aggressore, come riferisce la questura, e’ stato subito bloccato. Si tratta di un cittadino della Costa d’Avorio di 32 anni, ora denunciato, mentre l’addetto e’ stato trasportato in ospedale per le cure del caso.