Quantcast

Stazione, picchiata e rapinata della borsa

E' successo a una 25enne reggiana. Denunciato un 49enne di Montecchio

REGGIO EMILIA – È stata avvicinata da un uomo, conosciuto occasionalmente, che prima fatta salire in auto e poi, dopo averla picchiata, le ha rubato la borsa con dentro 600 euro in contanti. E’ successo ai primi di luglio. La vittima, una 25enne residente in città, era stata avvicinata dall’uomo nei pressi della stazione ferroviaria di Reggio Emila.

I due si erano poi spostati nel quartiere di Pieve Modolena dove la vittima era stata aggredita dall’uomo che si era impossessato della sua borsa con dentro il denaro contante ed il telefono cellulare. Dieci i giorni di prognosi refertati alla 25enne dai sanitari del pronto soccorso dove si è rivolta per le cure.

La segnalazione è arrivata ai carabinieri che, una volta ricevuta la denuncia, hanno iniziato ad indagare. I militari, grazie all’esatta descrizione dell’uomo, alle testimonianze raccolte ed ai riscontri ottenuti tramite gli apparati di video sorveglianza presenti città, sono riusciti a risalire all’identità dell’aggressore, un 49enne abitante di Montecchio che, al termine degli accertamenti, è stato denunciato per rapina.