Ruba un crocifisso antico dalla chiesa, giovane denunciato

E' successo nella basilica della Pieve di Guastalla: accusato del furto un 27enne di Guastalla

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Indagine lampo quella conclusa ieri dai carabinieri di Guastalla. Ieri mattina, il parroco della Basilica della Pieve di Guastalla si rivolto ai militari della stazione locale per segnalare il furto, dall’altare della chiesa, di un crocifisso in ottone risalente alla fine dell’800.

Gli elementi raccolti dai militari in sede di denuncia, visto che il parroco aveva notato aggirarsi nella chiesa un giovane con fare furtivo, hanno fatto subito cadere i sospetti su un 27enne di Guastalla, già noto agli inquirenti. Il passo successivo è stato quello di andare a casa del giovane dove è stato trovato con la refurtiva ancora in mano.

Il crocifisso è stato restituito al parroco e il 27enne è stato denunciato a piede libero per furto aggravato.