Droga nel negozio, arrestato giovane commerciante

Il 22enne è finito ai domiciliari per spaccio dopo che nel suo negozio in centro sono stati trovati due etti di marijuana

REGGIO EMILIA – Un commerciante reggiano di 22 anni è stato arrestato, sabato scorso, dai carabinieri della sezione radiomobile dopo che, nel suo negozio, sono stati trovati due etti di marijuana.

Da qualche giorno i militari stavano indagando nei confronti del 22enne sospettato di essere implicato in un’attività di spaccio di droga. Dopo averne seguito i movimenti, attorno a mezzogiorno di sabato scorso, gli uomini dell’Arma lo hanno intercettato nei pressi della sua abitazione. I primi riscontri si sono avuti quando i militari, entrati in casa sua, hanno trovato pochi grammi di hashish e di marijuana, oltre a 900 euro in contanti ritenuti essere provento dell’attività di spaccio.

La perquisizione è poi proseguita nell’esercizio commerciale che il giovane gestisce in centro da cui sono spuntati altri 2 etti di marijuana, conservata in un barattolo di vetro ed in una busta per alimenti, il tutto nascosto tra gli scaffali del negozio.

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e messo agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo fissato per questa mattina.