Coronavirus, dati rassicuranti: solo due positivi in 24 ore

Sono invece 31 in Emilia-Romagna: tra di loro cui 18 persone asintomatiche individuate attraverso lo screening regionale. Solo un decesso, a Bologna

REGGIO EMILIA – Sono due i nuovi casi positivi di coronavirus a Reggio secondo i dati aggiornati al 7 luglio, in una altalena che dura da giorni. Sono invece 31 in Emilia-Romagna: tra di loro cui 18 persone asintomatiche individuate attraverso lo screening regionale. Per quanto riguarda le 13 persone con sintomi, sono due a Parma, due a Reggio Emilia, tre a Modena, cinque a Bologna e uno a Ferrara, in gran parte “riconducibili a focolai esistenti o a casi già noti”, come sottolinea la Regione. Un solo decesso, invece, in tutta l’Emilia-Romagna, un uomo della provincia di Bologna che porta il totale delle vittime in regione a 4.269. I 31 nuovi casi risultano dai 6.626 tamponi dell’ultima giornata, a cui si aggiungono altri 1.517 test sierologici. 28.706
Le nuove guarigioni sono 34, per un leggerissimo calo dei positivi attivi: 1.060 (-4 rispetto a lunedì). Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 952, 13 in meno rispetto a lunedì. Risalgono invece sia i pazienti in terapia intensiva, 10 (+1), sia quelli ricoverati negli altri reparti Covid, 98 (+8). I casi di positività sul territorio sono 4.557 a Piacenza (+2), 3.687 a Parma (+8), 5.012 a Reggio Emilia (+2), 3.974 a Modena (+3), 4.983 a Bologna (+5); 404 a Imola (invariato), 1.031 a Ferrara (+1); 1.079 a Ravenna (+1), 963 a Forlì (+1), 809 a Cesena (+1) e 2.207 a Rimini (+7). I nuovi 7 casi positivi di Rimini, chiarisce ancora il bollettino, rientrano tra quelli già segnalati dall’Ausl Romagna nel pomeriggio di lunedì, emersi successivamente alla comunicazione quotidiana dei dati alla Regione.

In Italia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, almeno 241.956 persone hanno contratto il virus Sars-CoV-2 (+138 – dato che comprende un ricalcolo nella Regione Puglia, +0,1%,). Di queste, 34.899 sono decedute (+30, +0,1%; ieri +8) e 192.815 (+574, +0,3%; ieri +133) sono state dimesse. Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 14.242 (-467, -3,2%; ieri +67; il conto sale a 241.956 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia).

I pazienti ricoverati con sintomi sono 940 (-6, -0,6%;), di cui 70 (-2, -2,8%;) in terapia intensiva. Quattordici Regioni non hanno malati di covid nei reparti di terapia intensiva.