Ritrovata ragazzina in fuga, aveva passato la notte a casa di due amiche

Non vedendola rincasare, il padre ha chiesto aiuto ai carabinieri che poche ore dopo hanno ritrovato la giovane. Le due che la nascondevano sono state denunciate alla Procura

CORREGGIO (Reggio Emilia)  Si è allontanata da casa ed ha chiesto aiuto a due amiche per nascondersi: le due, forse inconsapevoli dei rischi a cui andavano incontro, l’hanno ospitata e così si sono guadagnate una denuncia alla Procura.

La bravata della minorenne risale a qualche sera fa. Il padre, molto preoccupato del fatto che la figlia non fosse rientrata in casa nemmeno nella notte, ha temuto il peggio e si è rivolto ai Carabinieri della stazione di Correggio che hanno subito avviato un’indagine. I militari hanno individuato e setacciato i luoghi che la ragazza aveva frequentato la sera prima, riuscendo ben presto a capire che la stessa, in realtà, non si era allontanata troppo. La giovane infatti aveva trascorso la notte a casa di due amiche abitanti in un comune limitrofo, dove è stata rintracciata al mattino seguente in buone condizioni di salute.

Riaffidata la minore alla famiglia, per le due amiche adesso si profila una segnalazione in stato di libertà per il reato di sottrazione consensuale di minorenne.