Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Covid19, aumentano i casi anche a Reggio: +3 in 24 ore

Aumentano i casi a livello nazionale, Lombardia sorvegliato speciale: preoccupazione per il focolaio nel mantovano

REGGIO EMILIA – Altri 49 casi di coronavirus in Emilia-Romagna, di cui 36 senza sintomi. Dei 49 casi, ben 40 interessano le province di Parma, Bologna e la Romagna. In particolare, sui 13 nuovi positivi riscontrati in provincia di Parma, tutti asintomatici e in isolamento domiciliare, nove fanno riferimento a lavoratori impiegati in attività produttive della Bassa parmense, entrati in contatto con i casi positivi relativi al focolaio in un’azienda cooperativa con sede legale in Lombardia, in provincia di Mantova, nella zona di Viadana. Un caso che desta molta preoccupazione anche nella Bassa reggiana e ha portato ad un’interrogazione parlamentare. 

Sono invece 16 i casi nel bolognese, di cui nove asintomatici. Complessivamente, sono 12 i casi riferibili a focolai già noti e sotto controllo. In Romagna i nuovi casi sono 11 di cui sette nel riminese. Sono otto gli asintomatici e cinque interessano cittadini di Bangladesh e Senegal rientrati dall’estero e subito rintracciati.

I casi di positività in provincia di Reggio sono 5.015  (+3, di cui due sintomatici).  A Piacenza 4.560  (+3); 3.700 a Parma (+13); 3.977 a Modena (+3, di cui un sintomatico), 4.999 a Bologna (+16, di cui sette sintomatici); 404 a Imola (invariato), 1.031 a Ferrara (invariato); 1.080 a Ravenna (+1), 963 a Forlì (invariato), 812 a Cesena (+3) e 2.214 a Rimini (+7, di cui tre sintomatici).

La notizia buona è che non c’è nessun nuovo decesso nelle ultime 24 ore, il numero totale resta quindi 4.269.

I nuovi tamponi effettuati sono 4.877, a cui si aggiungono altri 1.611 test sierologici. Le nuove guarigioni sono 38 per un totale di 23.415, l’81,4% dei contagiati da inizio crisi. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.071 (+ 11 rispetto a ieri). Le persone in isolamento a casa sono complessivamente 962, 10 in più rispetto a ieri, 89,8% di quelle malate.

I pazienti in terapia intensiva sono 10 come ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 99 (+1).

 

IN ITALIA – A livello nazionale torna a salire il dato giornaliero dei contagi: + 329 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 210. In Lombardia i nuovi contagiati sono 242, pari al 73,5% dell’aumento odierno. Il numero dei casi totali è arrivato a 237.828.

I decessi di oggi sono 43 (ieri 34): il totale delle morti sale a 34.448. Ben 179.455 i guariti e i dimessi dall’inizio dell’epidemia, (+929 rispetto a ieri). I malati sono 23.925, – 644 rispetto a ieri. In terapia intensiva ci sono 163 persone; i ricoverati con sintomi sono 3.113 (meno 188), e quelli in isolamento domiciliare sono a 20.649.