Accoltella il fratello durante una lite, denunciato

È successo ieri a Casalgrande. Quindici giorni di prognosi per la vittima colpita ad una coscia

CASALGRADE (Reggio Emilia) – È finita nel peggiore dei modi un litigio per futili motivi tra due fratelli. Sono le 4 del mattino quando i Carabinieri della Stazione locale vengono allertati per un litigio in corso. Sul posto i militari hanno accertato che la discussione accesa tra due fratelli, il più grande abitante nel modenese e l’altro a Casalgrande nella cui abitazione si è verificato il fatto, era degenerata al punto che il casalgrandese era rimasto ferito alla coscia sinistra da una coltellata, inferta dal fratello maggiore con un coltello da cucina.

La vittima, che ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso del Santa Maria Nuova, è poi stata dimessa con una prognosi di quindici giorni. Acquietati gli animi e conclusa la ricostruzione dei fatti, i Carabinieri di Casalgrande hanno formalizzato una denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Reggio a carico dell’accoltellatore, il quale dovrà ora rispondere del reato di lesioni personali aggravate.