Viano: cade in bici, sbatte la testa contro un albero e muore

Un ciclista di 54 anni, residente a Novellara, Gabriele Bartoli, è morto stamattina, intorno alle 10.30 nella frazione di Cà de Vezzoli a Viano

VIANO (Reggio Emilia) – Un ciclista di 54 anni, residente a Novellara, Gabriele Bartoli, è morto stamattina, intorno alle 10.30, dopo aver perso in discesa il controllo della propria bicicletta ed aver sbattuto contro un albero a Cà de Vezzoli a Viano. Sul posto sono stati chiamati subito i soccorsi con ambulanza, automedica ed elicottero da Pavullo, oltre al soccorso alpino e ai vigili del fuoco. Purtroppo, quando i sanitari sono arrivati sul posto, per l’uomo, non c’era più nulla da fare. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Gabriele Bartoli era molto conosciuto a Novellara. Era uno dei titolari della azienda agricola Bartoli Sauro e Gabriele, di Novellara che, anni fa, era stata premiata a Las Vegas per aver prodotto l’anguria più grande del mondo. Al Circus Circus Hotel di Las Vegas, il presidente dell’associazione internazionale Great Pumpkin Commonwealth (GPC) avevano consegnato nelle mani di Gabriele e Sauro Bartoli una targa che riconosceva il nuovo record mondiale di 326 libbre (148 Kg) ed un assegno di 2.150 dollari.

Era tra i fondatori e organizzatori di Miss Anguria. Cordoglio anche da parte del sindaco Elena Carletti. Lascia una moglie e due figli.