Tentano di rubare cassaforte al Conad di Rio Saliceto

L’attivazione del sistema di allarme e il rapido intervento dei carabinieri ha limitato il tempo di azione dei ladri e li ha fatti desistere

RIO SALICETO (Reggio Emilia) – E’ andata male la trasferta dei ladri che, questa notte, hanno raggiunto il Conad di Rio Saliceto per rubare la cassaforte, perché l’attivazione dell’allarme, insieme al rapido intervento dei carabinieri di Campagnola, insieme ai colleghi di Reggiolo, ha limitato i tempi d’azione dei malviventi che hanno desistito, preferendo fuggire poco prima dell’arrivo dei militari.

Verso le tre di notte i ladri, forzando il lucernario del tetto, si sono calati nel supermercato e hanno raggiunto la zona uffici per prendere la piccola cassaforte. L’attivazione dell’allarme, giunto a un istituto di vigilanza privato e immediatamente girato al 112, ha però costretto i malviventi a fuggire prima dell’arrivo dei militari.

Le ricerche dei ladri, subito scattate nell’intera bassa reggiana ed estese a quella limitrofa modenese, non hanno consentito, per ora, ai carabinieri di trovarli.