Tenta irruzione in casa della ex moglie: arrestato

In manette un marocchino di 41 anni già allontanato dalla casa familiare

REGGIO EMILIA – Nonostante i divieti di avvicinamento, un pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e maltrattamenti in famiglia ha cercato di introdursi nell’abitazione della ex moglie, dove abitano anche i figli della coppia. E’ successo ieri sera a Reggio Emilia, in citta’.

L’uomo, un 41enne di origine marocchina, ha prima provato ad arrampicarsi sul balcone, poi ha preso a calci e pugni la porta d’ingresso. La donna, in preda al terrore, ha chiamato il 113 raccontando di aver vissuto nella paura gli ultimi due anni a causa del marito violento e spesso ubriaco. Gli agenti di Polizia hanno arrestato lo hanno arrestato per tentata violazione di domicilio aggravata e violazione dei provvedimenti di allontanamento dalla casa familiare.