Sede vigili in stazione, ok al progetto

Il cantiere durera' circa tre anni e la nuova sede della Polizia locale e' indicata come pronta per il collaudo tra marzo e aprile del 2024

REGGIO EMILIA – Via libera della giunta del Comune al progetto definitivo della nuova sede della Polizia locale, prevista in viale IV novembre (in zona stazione), nell’area della ex fabbrica Enocianina. Il costo complessivo dell’opera – come emerge dalla delibera approvata ieri – e’ in totale di 7 milioni e 48.000 euro, di cui 4.7 milioni per i lavori e 114.000,00 per oneri della sicurezza (Iva compresa).

Nell’atto viene inoltre esplicitato il nuovo cronoprogramma, rimodulato a causa dell’epidemia di Covid 19. In particolare e’ previsto a inizio luglio l’avvio delle procedure – che si concluderanno a marzo del 2021 – per l’esproprio del terreno, di proprieta’ della famiglia Fornaciari, che ha ingaggiato un’aspra battaglia legale con l’amministrazione a suon di ricorsi e contro ricorsi. La redazione del progetto esecutivo e’ stimata tra marzo e aprile dell’anno prossimo.

A luglio del 2021 e’ prevista la pubblicazione del bando di gara per i lavori che dovrebbero essere assegnati a dicembre di quell’anno. Il cantiere durera’ circa tre anni e la nuova sede della Polizia locale e’ indicata come pronta per il collaudo tra marzo e aprile del 2024. La decisione dell’amministrazione comunale di realizzarla in zona stazione – il progetto e’ stato candidato ad un bando regionale per la sicurezza ottenendo un fianziamento di 1,5 milioni – risponde all’esigenza di riqualificare il quartiere, particolarmente “caldo” sul fronte del degrado e della criminalita’. Come dimostra l’operazione conclusa oggi proprio dalla Polizia locale, contro una rete di spacciatori attivi in piazzale Europa.