Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Risalgono contagi, 518 in più: nessun decesso in 9 Regioni

In Lombardia i nuovi contagiati sono 402 in più, mentre ieri l'incremento era stato di 84 casi, pari al 77,6%% dell'aumento odierno in Italia. Ma sono stati fatti anche 20mila tamponi contro i 3mila di ieri

REGGIO EMILIA – Risalgono i contagi in Italia. E’ di 234.531 il numero complessivo dei contagiati per il coronavirus, con un incremento rispetto a ieri di 518 casi, quando si era registrata una crescita di 177. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 402 in più, mentre ieri l’incremento era stato di 84 casi, pari al 77,6%% dell’aumento odierno in Italia.

Il dato lombardo è legato al netto aumento dei tamponi. Oggi ne sono stati fatti 20mila contro i 3mila di ieri. Questo significa che il virus circola e quindi il dato dei contagi lombardi si abbassa solo se si fanno pochi test.

Sono 85 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in lieve calo rispetto alle 88 di ieri. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 21, mentre ieri erano 29. I morti complessivi salgono così a 33.774. Dai dati della Protezione Civile emerge che ci sono XX regioni senza vittime: Trentino Alto Adige, Sicilia, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Saliti a 163.781 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.886. Giovedì l’aumento era stato di 957.

E sono 316 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 22 meno di ieri. Di questi, 120 sono in Lombardia, 5 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 5.301, con un calo di 202 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare sono 31.359, con un calo di 1.229 rispetto a ieri.

Sono 36.976 i malati di coronavirus in Italia, 1.453 meno di ieri, quando il calo era stato di 868.