Ipercoop Ariosto, ruba Gin e Vodka: marocchino denunciato

L'uomo, un 56enne pregiudicato, è stato fermato dopo che stava cercando di uscire senza pagare liquori per un valore di 119 euro

REGGIO EMILIA – Un marocchino di 56 anni è stato denunciato per furto aggravato, dalla polizia, dopo che ieri, verso l’una, ha rubato della merce all’Ipercoop Ariosto. Un addetto alla vigilanza ha visto verso le 13 il marocchino che si aggirava con fare sospetto fra le corsie del supermercato, in particolare nella corsia dei superalcolici.

Dopo aver prelevato 6 bottiglie di Gin e 3 bottiglie di Vodka, per un valore complessivo di 119 euro, ha messo la refurtiva in una borsa della spesa di plastica e poi ha preso una bottiglia di birra e una confezione di pane. Poi, sempre seguito dall’addetto alla sicurezza, è andato verso le casse e ha nascosto la busta della spesa con dentro i superalcolici fra le gambe nel tentativo di eludere il controllo della cassiera.

Dopo aver pagato solo il pane e la birra e aver oltrepassato le barriere antitaccheggio, è stato fermato dal personale della vigilanza che ha chiamato la polizia. Il 56enne, che è pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è risultato non in regola con il permesso di soggiorno e aveva un passaporto scaduto. Oltre che per furto è stato denunciato anche per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Il personale che ha fermato il marocchino lo ha riconosciuto come l’autore di altri due furti, sempre all’interno dello stesso supermercato, consumati con le stesse modalità, il 28 maggio e il 1°giugno. In quelle due occasioni aveva rubato confezioni di creme nello spazio della parafarmacia per un valore di 247 euro e bottiglie di Whiskey per un valore di 83 euro. In quel caso, però, l’aveva fatta franca. Ora, comunque, saranno le immagini tratte dal sistema di videosorveglianza ad incastrarlo anche per quei reati.