Interpump entra nel Ftse Mib index della Borsa di Milano

È il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 società italiane: esce Bper

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Entrano Interpump Group e Inwit ed escono Salvatore Ferragamo e Bper Banca. Il gruppo di S. Ilario guidato da Fulvio Montipò entrerà, a partire da lunedì 22 giugno, nel Ftse Mib index della borsa di Milano.

È il paniere che racchiude di norma, tranne eccezioni, le azioni delle 40 società italiane, anche se hanno la sede legale all’estero, con maggiore capitalizzazione, flottante e liquidità che rappresentano oltre l’80% della capitalizzazione complessiva e quasi il 90% del controvalore degli scambi.

Le vendite nette del 2019 sono state pari a 1.368,6 milioni di euro, superiori del 7,0% rispetto alle vendite del 2018 quando erano state pari a 1.279,2 milioni di euro. L’utile netto del 2019 è stato di 180,6 milioni di euro (173,9 milioni di euro nel 2018), con una crescita del 3,9%.

Il gruppo impiega direttamente circa 8.000 persone.

Più informazioni su