Giovane stalker arrestato in riviera romagnola

Un 24enne reggiano che è accusato di atti persecutori nei confronti di una donna con cui, in precedenza, aveva avuto una relazione sentimentale

REGGIO EMILIA – Un 24enne residente in provincia di Reggio Emilia è stato arrestato, sabato scorso, mentre era in vacanza in riviera romagnola, dalla polizia. Ora si trova ai domiciliare. Il giovane è accusato di atti persecutori nei confronti di una donna con cui, in precedenza, aveva avuto una relazione sentimentale.

La fine della storia non era stata accettata dal giovane che aveva minacciato anche di morte la ex arrivando, anche, a picchiarla con calci e pugni. In un frangente si era addirittura spinto fino a stringerle le mani sul collo e, in un’altra occasione, ad annodarle sul collo la cintura di sicurezza dell’auto minacciandola di strangolarla.

Preoccupanti anche alcune frasi registrate dalla donna durante le liti del tipo “vuoi vedere che se vai dai carabinieri io ti ammazzo”.