Quantcast

Gandolfi torna in Comune, ma come dirigente

L'ex assessore ha passato una selezione. Avrà funzioni di "coordinamento dell'area dello Sviluppo territoriale"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – L’ex deputato Pd ed ex assessore della giunta Delrio, Paolo Gandolfi, torna in Comune a Reggio Emilia. E’ lui infatti – come risulta dal verbale della commissione giudicatrice – a risultare il vincitore della selezione per un dirigente a tempo determinato con funzioni, in particolare, di “coordinamento dell’area dello Sviluppo territoriale”.

La procedura con cui l’esponente del Pd (che e’ stato anche deputato) entra in forza all’amministrazione comunale e’ del tipo di quelle duramente criticate dal Movimento 5 stelle, che ha presentato degli esposti ritenendole illegittime. Non sono infatti stati banditi concorsi pubblici, ma i candidati sono stati ammessi sulla base della valutazione del curriculum e di un colloquio attitudinale, a cui solo Gandolfi e’ risultato idoneo per accedere.

Per l’ex assessore si era parlato nei giorni scorsi (con scarsa convinzione) anche di un rientro in giunta, come possibile successore di Valeria Montanari che ha dato le dimissioni.

Più informazioni su