Ex Reggiane, chilo di hascisc su tetto capannone: un arresto foto

In manette un immigrato di 25 anni dopo un'operazione della squadra mobile

REGGIO EMILIA – Un’operazione della squadra mobile scattata ieri all’alba, nell’area delle ex Reggiane, ha permesso di trovare e sequestrare un chilo di hascisc diviso in panetti e ad arrestare un immigrato di 25 anni per traffico e detenzione di stupefacenti.

L’operazione, a cui hanno partecipato gli agenti della squadra mobile, della polizia scientifica, dell’unità cinofila della polizia municipale, è scattata ieri mattina all’interno dei padiglioni delle ex Reggiane.

Le forze dell’ordine sono entrate in un locale, chiuso con catene che permetteva l’accesso al tetto dell’edificio. Sul tetto è stato trovato il chilo di hascisc che poi è stato sequestrato.

Nel corso dell’attività le forze dell’ordine sono entrate in otto locali e hanno trovato se immigrati privi di documenti, tre dei quali non erano in regola e quindi sono stati espulsi. Uno di questi, già destinatario di un’espulsione, è stato portato al Cie di Torino per essere poi effettivamente allontanato dal territorio nazionale.