Quantcast

Coronavirus, un decesso a Montecchio e otto nuovi casi: tutti a Reggiolo

Tutti i contagiati sono in isolamento domiciliare. La vittima, invece, è un uomo di 90 anni

REGGIO EMILIA – Un decesso a Montecchio e otto nuovi casi, tutti a Reggiolo, nella nostra provincia. Tutti i contagiati sono in isolamento domiciliare. Si tratta di persone, asintomatiche, la cui contagiosità è stata rilevata attraverso il tampone. Sono tutti sotto i 50 anni. Tutto è partito da un caso di positività che era stato registrato la settimana scorsa a Reggiolo. Tracciando i contatti, uno dei quali ha una famiglia numerosa, si è arrivati a scoprire questi otto contagiati. Il tracciamento continua ed è probabile che vengano scoperti altri contagiati nei prossimi giorni.

La vittima, invece, è un uomo di 90 anni di Montecchio.

Sui casi di Reggiolo interviene il sindaco Roberto Angeli che scrive: “Purtroppo questa sera sono costretto a dare un aggiornamento in merito alla situazione epidemiologica del nostro comune. Come potrete leggere nel bollettino dell’Ausl oggi sono stati registrati 8 nuovi casi di positività che si vanno ad aggiungere alle altre 2 persone registrate nei giorni scorsi. Tutti i casi sono asintomatici. Questo è un piccolo focolaio visto che le persone positive sono tutte legate tra loro. In questo momento l’ausl e il dipartimento di igiene pubblica sta effettuando i tamponi a tutte le persone che hanno avuto contatti con i positivi per cercare di isolare rapidamente il contagio. Questi focolai, che si stanno diffondendo in più comuni della nostra regione, ci fanno capire che l’emergenza non è ancora finita e che dobbiamo continuare con tutte le norme di sicurezza. Si raccomanda il distanziamento sociale e l’uso della mascherina”.

Con questa vittima i morti di coronavirus nella nostra provincia arrivano a quota 589, mentre i contagiati complessivi arrivano a un passo da quota 5mila, ovvero 4.999.

Passando al dato regionale all’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 28.304 casi di positività, ben 44 in più rispetto a ieri quando erano stati 18 in più rispetto al giorno precedente. I malati sono dunque più che raddoppiati. Di questi 33 persone sono asintomatiche e sono state individuate attraverso l’attività di screening regionale. I tamponi effettuati sono 6.012 (ieri erano stati 4.608), che raggiungono così complessivamente quota 466.612, a cui si aggiungono altri 1.156 test sierologici, fatti sempre da ieri.

Le nuove guarigioni sono 50 per un totale di 22.985, l’81% dei contagiati da inizio crisi. Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.074 (-15 rispetto a ieri).

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 945, -11 rispetto a ieri, quasi l’88% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 12, come ieri, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 117 (-4).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 22.985 (+50): 264 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.721 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Purtroppo, si registrano 9 nuovi decessi, tre uomini e sei donne. Si tratta di 1 persona residente in provincia di Parma, 1 in provincia di Reggio Emilia, 5 in provincia di Bologna, 2 in provincia di Rimini. Complessivamente, in Emilia-Romagna i decessi sono arrivati a quota 4.245.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.538 a Piacenza (+1), 3.639 a Parma (+6, tutti asintomatici da screening regionali), 4.999 a Reggio Emilia (+8, di cui 5 asintomatici), 3.945 a Modena (+1), 4.795 a Bologna (+17, di cui 13 asintomatici e 4 sintomatici in gran parte legati a situazioni individuate in precedenza, tracciati e pressoché tutti in isolamento domiciliare); 403 casi positivi a Imola (lo stesso dato di ieri); 1.018 a Ferrara (lo steso dato di ieri). I casi di positività in Romagna sono 4.966 (+11), di cui 1.040 a Ravenna (+3, di cui 2 asintomatici), 957 a Forlì (+3, tutti sintomatici, esito di precedenti contagi), 786 a Cesena (nessun nuovo caso) e 2.183 a Rimini (+5, di cui 4 asintomatici, anche questi individuati grazie agli screening regionali).