Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Coronavirus, stabile il dato dei contagi: il 72% sono in Lombardia

Nel Lazio 1322 positivi, 808 morti e 5825 guariti. L'assessore alla Sanità della Regione: "Dei nuovi 14 casi di oggi, 5 sono riferibili al San Raffaele"

REGGIO EMILIA – Stabile il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia, con un incremento di 338 casi rispetto a ieri, quando si era registrata una crescita di 346. Il dato della Protezione civile comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 244 in più, pari al 72,1% per cento dell’aumento odierno in Italia. Il numero dei casi totali è arrivato a 236.989.

Sale il dato giornaliero delle vittime da coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, dove sono state 44. Ieri erano state 55. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 21 mentre ieri erano state 23. Il numero totale delle vittime in Italia sale dunque a 34.345.

Sono saliti a 176.370 i guariti e i dimessi per il coronavirus in Italia, con un incremento rispetto a ieri di 1.505 Venerdì l’aumento era stato di 1.780. Sono 26.274 i malati di coronavirus in Italia, 1.211 meno di ieri, quando il calo era stato di 1.512.

E’ in crescita in Lombardia il rapporto tra tamponi effettuati e positivi: oggi il dato è salito al 2.6%, ieri era al 2.2%, l’altro ieri all’1.8%. Su 9.336 tamponi effettuati, ci sono 244 nuovi casi per un totale complessivo di 91.658 positivi in regione. I nuovi decessi sono 23, per un totale complessivo di 16.428 morti. Calano sia i ricoveri in terapia intensiva, (94, -2) che negli altri reparti (2.116, -136).