Comune, per Fcr un utile di 3mila euro nel 2019

Il direttore Campari: "Anno difficile, ma abbiamo governato gli eventi"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nonostante l’anno “difficile”, Fcr, azienda speciale del Comune di Reggio Emilia che gestisce le farmacie, chiude l’esercizio 2019 con un lieve utile di circa 3.000 euro dalla gestione caratteristica. La spesa sanitaria coperta, relativa ai servizi di assistenza ad anziani e disabili forniti e’ stata invece di 11 milioni, di cui due derivati dalla vendita della casa di riposo “Le Mimose” all’azienda Asp. E’ quanto emerge dalla disamina del bilancio consuntivo dell’azienda da parte, questa sera in commissione, delle commissioni Sanita’ e Bilancio riunite in sede congiunta.

“Pur avendo conseguito un risultato modesto, siamo riusciti a governare gli eventi, senza grosse sorprese nel bilancio”, commenta il direttore di Fcr, Egidio Campari. Il settore della vendita dei farmaci, spiega, soffre non solo per la perdita della societa’ di distribuzione del magazzino farmaceutico passata a giugno dell’anno scorso a Farmacoop, ma anche per la concorrenza delle nuove 10 farmacie private aperte in questi anni. Per la prima parte del 2020, dice Campari, “abbiamo gia’ previsto una contrazione dei ricavi che cercheremo di compensare”.

Più informazioni su